QUESTO BLOG È ESPRESSIONE DEL LIBERO PENSIERO, GARANTITO E TUTELATO DAGLI ARTICOLI 3 E 21 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA E NON INTENDE PROMUOVERE ALCUNA CAMPAGNA DI INCITAMENTO ALL'ODIO E ALLA VIOLENZA. PERTANTO SI DIFFIDANO LE AUTORITÀ A INTRAPRENDERE AZIONI MIRANTI AL SUO OSCURAMENTO PERCHÈ ASSOLUTAMENTE INGIUSTIFICATE E, PARIMENTI, I LETTORI A FORMULARE COMMENTI CONTRASTANTI CON IL SUO INTENDIMENTO PERCHÈ ASSOLUTAMENTE INDESIDERATI.

mercoledì 10 febbraio 2010

Un figliol probo al giorno...

...Come la mela col medico, aiuta a togliere del tutto la necessità di interventi curativi.

Il commento del mio amico Gianluigi - che ringrazio per la solita, puntuale attenzione - mi offre lo spunto per un approfondimento del post precedente, suggerendomi alcune considerazioni e qualche interrogativo.

Parto dagli esempi da lui citati: chi ha detto alla pecorella smarrita di andarsene per i cavoli suoi, abbandonando il gregge e l'orma del pastore per sfidare l'ignoto in completa solitudine? Chi impedisce agli angeli di scalzare il Padrone dal proprio ruolo per trasformare un Paradiso adorante in un luogo con un po' di 'vera vita'? Chi dice all'uomo sano di rovinarsi nell'anima e nel corpo, bevendosi e facendosi di tutto e di più per sfuggire alle difficoltà e ai rigori di una vita normale e... "pe' fa' la vita meno amara"?

Nessuno. Nessuno, se non quel libero arbitrio, quell'opportunità che ci è concessa di scegliere, più o meno razionalmente, se fare una cosa oppure il suo contrario, se comportarci in un modo o nel modo opposto, se muoverci o stare fermi, se osare o meno. Veniamo al mondo tutti uguali, con la stessa inclinazione e la stessa umanità, poi però sta poi a noi stessi, al nostro bagaglio di esperienze, di forza, agli insegnamenti che ci sono stati dati, ma comunque sempre a noi scegliere come affrontare ogni secondo della nostra vita.

E allora, alle pecorelle che seguono fiduciose il loro pastore, anche quando questi le porta su un terreno arido e spoglio, vogliamo dire qualcosa se grazie alla loro condotta il gregge rimane unito e il pastore ne beneficia? Agli angeli del Paradiso che onorano e rendono grazie al Padrone di casa per la sua ospitalità vogliamo dare atto che se quel luogo può continuare a definirsi tale è anche per il comportamento, potremmo dire, non satanico da essi tenuto, che impedisce al Padrone di casa di ritrovarsi infognato in una lotta al male infinitamente più grande di quella che ancora deve portare a termine per la rivolta di uno solo di loro, eoni ed eoni fa? Ai sani che con la loro condotta previdente e lungimirante, nonostante i tanti sacrifici e momenti critici, evitano al loro corpo e alla loro anima (e non solo a loro!) sofferenze indicibili, vogliamo dare un riscontro per tener duro e non lasciarsi andare al proprio lato oscuro, tanto più che così facendo evitano al dottore di fare i salti mortali per dare assistenza a tutti, se non, addirittura, di inviare il proprio figlio al macello (un'altra volta!) per sanare con una cura di massa una situazione ormai insostenibile?

E per uscire dagli esempi citati da Gianluigi, vogliamo ringraziare in qualche modo chi paga tutti i santi anni le tasse, chi rispetta tutti i santi giorni le file, chi va avanti per i propri meriti e per questo merita una poltrona, chi ha la fortuna di avere una voce e continua a studiare canto piuttosto che gli Emanuele Filiberto di turno? Dice: ma tutti costoro non fanno altro che il loro dovere, non c'è bisogno di ringraziarli per questo. Col cavolo! Saremmo - rispettivamente agli esempi citati - in piena bancarotta, in pieno far west, in pieno governo Berlusconi e in pieno Sanremo, così facendo! O no?

Infine, pure la Chiesa... Ci sono voluti due millenni, un romanzo fantastico (L'ultima tentazione di Kazantzakis), un film (L'ultima tentazione di Cristo di Scorsese) e una scoperta archeologica (quella del vangelo, subito oscurata) per accettare di prendere in considerazione l'ipotesi di restituire a Giuda quel che è di Giuda. Quanto ci vorrà per decidersi a dire una parola, una soltanto, a quel povero figliol probo?

1 commento:

Etichette

2012 (1) abruzzo (8) adsl (1) aforismi (1) africa (3) agricoltura (1) al qaeda (1) al servizio del paese (2) alberi (2) alemanno (1) alfano (7) alieni (2) amato (1) ambiente (1) amici (1) amnistia (2) andreotti (1) anni '70 (2) anni 70 (1) annozero (3) ansa (1) antifascismo (1) anziani (1) aparthaid (1) apocalisse (1) ateobus (1) ballarò (1) bambini (2) banche (2) bce (1) benigni (1) benvenuto (1) beppe grillo (2) berlusconi (99) bersani (3) bertolaso (1) bier (1) blog (9) bondi (1) bongiorno (2) bonolis (6) borsa (5) borsellino (2) bracciano (2) brunetta (2) bullismo (1) bush (4) busi (1) caffarra (1) calcio (3) calcioscommesse (1) calendario (1) camorra (5) cancellieri (1) cane (1) canzoni (2) carcere (4) carosello (2) casalinga (1) cassazione (2) castelli (1) catricalà (2) cerchi nel grano (1) chiesa (4) cina (1) cinema (1) colonna (1) come ci prendono in giro (2) comici (1) commenti (1) comunicattivo (1) con pietro grasso (1) conpietrograsso (1) conso (1) contraccezione (1) coraggio (1) corruzione (6) corteo (1) costi (2) costituzione (7) crisi economica (42) cristina bozzi (1) crop circles (1) destra (1) di pietro (1) dio (3) dipendenza (1) diritti umani (1) discorso (1) dissenso (1) dittatura (1) dolore (1) donne (2) draghi (1) ecologia (2) economia (1) educazione (1) elezioni (4) elezioni europee (2) elezioni regionali (2) elisa (1) eluana englaro (2) emilia romagna (1) emozioni (1) equitalia (1) etichette (1) euro (2) europa (2) evasione fiscale (4) f35 (2) facebook (2) falcone (2) fantacronache (5) fantascienza (1) fascismo (2) febbre suina (2) festa del lavoro (1) festival (14) film (5) filmato (1) fine del mondo (1) fini (5) flick (1) follia (1) fonti energetiche (1) forza (1) fracking (1) g8 (4) gabanelli (2) gelmini (2) ghedini (1) giappone (1) giornalismo (2) giovani (1) giustizia (8) google (1) governabilità (1) governo (10) grasso (2) gratteri (1) grecia (2) grillo (2) guerra (9) il fatto quotidiano (1) immigrazione (3) immunità (1) impiegati statali (1) influenza (1) informazione (3) ingiustizie (2) ingovernabilità (1) ingroia (1) intercettazioni (4) internet (5) italia (28) iva (1) kamikaze (1) la russa (1) lega (4) letizia (1) letta (3) libertà (2) libri (1) limiti (1) liste elettorali (1) lodo alfano (7) maddalena (1) mafia (15) magistratura (6) maltempo (1) mancuso (1) mandela (1) manovra economica (7) maroni (2) massoneria (1) mastella (1) matheson (1) matrimonio (1) mccain (1) media (3) mediaset (2) mentana (1) meraviglioso (1) mercati (6) minzolini (1) misteri (3) momenti bui (3) mondo (2) monti (14) morte (3) morti (2) musica (4) napolitano (12) natale (4) nazisti (1) negro (1) nobel (1) nome (1) obama (8) odio (1) onu (1) orto (1) osama bin laden (1) pace (1) papa (4) parigi (1) partiti (1) partito democratico (1) pasqua (1) passato (1) paura (2) pc (1) pd (5) pensieri leggeri (1) pensiero unico (1) personale (85) petrolio (1) piano-casa (1) politica (137) poliziotti infiltrati (1) poveri (2) presidente (1) privacy (1) profezia maya (1) prostituzione (1) pubblica amministrazione (2) pubblici dipendenti (2) pulcino (1) queen (2) quiz (1) racconto breve (21) radio (1) rai (3) rapporto EIU (1) ratzinger (1) referendum (2) religione (2) renzi (5) report (2) resistenza (2) responsabilità (1) retata (1) rifiuti (1) righetti (1) rinascita (1) ringhio (1) roberto ruocco (1) roma (3) russia (1) saggi (1) sanremo (14) santoro (1) saviano (2) scandalo (2) schifani (2) scudo fiscale (1) scuola (4) scuse (1) se stessi (1) segreti di stato (3) senato (1) sesso (1) shore (1) sicurezza (4) signore degli anelli (1) simboli (1) sinfonia (1) sinistra (4) social card (1) società (1) soldi (4) sole (1) sondaggio (1) spread (5) squadra (1) stato (1) tangentopoli (5) tav (1) telecom italia (2) televisione (1) televoto (3) terra (4) terremoto (11) terrorismo (3) tevere (2) tifo (1) tornatore (1) travaglio (1) tremonti (6) treni (1) trenitalia (1) trilussa (1) tv (4) ufo (1) umanità (2) una scelta di vita (1) uomini (2) uomo (4) usa (10) valori (1) vaticano (2) vauro (1) veltroni (1) verità (1) vezzali (1) viareggio (1) vicenda umana (4) video (1) violenza (2) vita (17) vittoria (1) volontà (1) volontari (1) wall street (1) wikileaks (1) zawahiri (1)

DISCLAIMER

LE IMMAGINI QUI RIPRODOTTE SONO PER LO PIÙ PRESE DA INTERNET E NON FINALIZZATE A SCOPO DI LUCRO. SARANNO RIMOSSE IMMEDIATAMENTE IN CASO DI LAMENTELE DA PARTE DEGLI AUTORI.