QUESTO BLOG È ESPRESSIONE DEL LIBERO PENSIERO, GARANTITO E TUTELATO DAGLI ARTICOLI 3 E 21 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA E NON INTENDE PROMUOVERE ALCUNA CAMPAGNA DI INCITAMENTO ALL'ODIO E ALLA VIOLENZA. PERTANTO SI DIFFIDANO LE AUTORITÀ A INTRAPRENDERE AZIONI MIRANTI AL SUO OSCURAMENTO PERCHÈ ASSOLUTAMENTE INGIUSTIFICATE E, PARIMENTI, I LETTORI A FORMULARE COMMENTI CONTRASTANTI CON IL SUO INTENDIMENTO PERCHÈ ASSOLUTAMENTE INDESIDERATI.

martedì 16 giugno 2009

Quel che è successo ieri


Q
uel che è successo ieri, tra pomeriggio e sera, su queste pagine è qualcosa di magico.

Un variopinto dipinto di anime intense e vicine, di voci garbate e sincere, di mani che stringevano mani e braccia che circondavano braccia. Un rave, ma di quelli buoni però, dove nasceva qualcosa senza che venisse fatto nulla di particolare… solo stando insieme.

Un gruppo di menti e cuori predisposti all’incontro, favoriti da un destino benigno che ha fatto in modo che in tanti fossero lì, in quel momento e per un bel po’ di tempo, disponibili a ridere e scherzare, ad aprirsi e riflettere. E prima in una piazza, poi in un’altra e in un’altra ancora: indifferenti alle barriere dello spazio reale come a quelle dello spazio virtuale. Un attimo qui e l’attimo dopo su un altro blog, a continuare discorsi aperti altrove e con altre persone, a condividere sorrisi e risate iniziati su altre pagine, a dire la propria liberamente e senza timori verso chi fosse in quel momento presente.

È difficile anche solo voler ricostruire una cronologia di quel che è accaduto: è accaduto su diversi piani paralleli, come tanti universi attraversati improvvisamente da una folata robusta e decisa di vita viva e fremente.

Passare dal commento uno-ad-uno all’aprirsi prima verso un altro e poi ad un altro ancora. Condividere con altre anime contemporaneamente un sentiero iniziato in due, per arrivare alla fine ad avvertire l’urgenza e la necessità di rivolgersi a tutti: a tutti coloro che erano effettivamente presenti, ma anche a tutti coloro che potenzialmente potevano esserlo. Ed era un TUTTI davvero percepito con tutte le lettere maiuscole: andate a rileggerlo fra i commenti!

Un piccolo miracolo fatto di niente di che, ma grande e profondo per il solo fatto di essere avvenuto. Un piccolo ma infinito momento che credo ognuno ricorderà e rivivrà con piacere ogni volta che vorrà riandare con la memoria e con gli occhi sui tanti rivoli (in alcuni casi, veri e propri torrenti!) di parole che ciascuno ha voluto versare nei tanti commenti lasciati.

Alla fine tutti abbiamo avuto voglia che la magia continuasse e, soprattutto, che fosse reale. Una sensazione simile a quella che, esausti ma ancora vibranti di vita, proviamo appena dopo aver fatto l’amore, quando la voglia di comunione e di fare insieme si accompagna al languore di stomaco, alla voglia di preparare qualcosa da mangiare, mentre ci si guarda, pieni ma non sazi l’uno dell’altra.

Anche qui è nata la voglia di una spaghettata. E magari, solo per un attimo, ne abbiamo avvertito l’odore, il rumore delle sedie spostate più e più volte per far posto a chi veniva ad aggiungersi e a chi avremmo voluto fosse presente, il pensiero di fare insieme, chi fra i fornelli, chi ad apparecchiare la tavola, chi a passare dagli uni agli altri con il desiderio di poter fare qualcosa insieme. Cosa poteva esserci di più naturale e di più spontaneo a quel punto, se non il finire insieme ciò che era iniziato insieme…

Grazie di cuore a chi c’è stato e ha voluto scrivere con l’inchiostro della propria anima questa pagina meravigliosa! Grazie di cuore a chi ha ospitato nel proprio spazio parte di un tutto che era dappertutto in quel momento! Non lo dimenticherò… Non lo dimenticheremo!

32 commenti:

  1. AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

    Perchè perchè:(

    E che ero indaffarata in altre cose. Ma cavolo, allora devo invitarvi da me, per un pomeriggio tra torte e the freddo.

    Devo recuperare.

    P.S.
    Marcus, ti ho scritto una mail giorni fa, l'hai ricevuta? Forse riesco a procurarti dei fumetti.

    RispondiElimina
  2. Gianluigi16/6/09 10:06

    mmm...

    vedo che l'argomento quando tocca il nervo giusto fa uscire fuori il "reale" (lo scrivo tra virgolette perchè secondo me nell'iperspazio internettiano di reale non c'è nulla) delle persone. Infatti, incomprensioni, malumori, malesseri, tradimenti, precisazioni, etc etc...
    Ma non era questo il punto che volevo affrontare, anche perchè so che se mi impelago in questa asserzione, mi fate nero....ma nerooooo che più non si può.

    Circa 10 anni fa, 11 per l'esattezza, ho realizzato un cortometraggio, proprio sull'argomento dei rapporti "virtuali" che possono scaturire dal web. Era molto autobiografico, perchè ho sperimentato cosa significa intraprendere dei rapporti per via telematica.
    Bene dopo due lustri sono ancora più convinto che l'essere umano, essendo un essere sociale, ha necessità di rapporti, comunicazioni, interazioni...MA REALI, CONCRETI, VERI!!!
    E quasta, che reputo "verità assoluta", la deduco da alcune affermazioni che ho letto nei commenti. Una tra tutte, la "spaghettata", questo è l'esempio principe di come ci sia l'abisso tra il fantascentifico, evanescente, illusorio mondo di internet e la realtà, dove realmente dopo una chiacchierata qualcuno butta un chilo di spaghetti nella pentola.... ma voglio farne anche un altro di esempio, anzi vorrei fare una domanda a Marco, Debora, Dark, Sab, Nicole, Miriam:

    Quando vi mandate questi, abbracci, baci, carezze...ma veramente vi fermate a leggere quei caratteri che formano le parole e vi bastano, vi riempiono o sentite la necessità realmente di una manifestazione d'affetto?

    Ricordo una canzone dei nomadi:
    "...il sole del mattino, non è caldo come il fuoco del camino...". Bhe, è proprio la differenza tra un "a b b r a c c i o" digitato e un "ABBRACCIO"...

    RispondiElimina
  3. Marcus...
    Certe volte scrivi delle cose e come le scrivi mi lasciano un pò così...
    (in positivo)
    "_"
    Sono daccordo...."è stato bellissimo"...per intonare una frase che richiama il tuo esempio....
    ed anche piuttosto malinconico sul finire....

    e qui rispondo anche a Gianluigi....
    Si, quella spaghettata virtuale ha riportato tutti sul sentiero nostalgico che ti fa capire quanto nel virtuale manchi il contatto...
    al punto da farmi preparare per cena le pennette al pomodoro (mio marito non mangia spaghetti)
    La provocazione che lanci in merito agli abbracci non è un osservazione da poco....hai ragione,io posso rispondere per me però.
    Io nella vita reale sono così affettuosa di mio ed ho bisogno continuamente del contatto umano,fisico delle persone verso cui nutro dell'affetto, mi manca l'aria altrimenti....e questa è una delle mie caratteristiche anche un pò represse,per via dei fraintendimenti ed altro che può scatenare questo attegiamento verso il sesso opposto...per esempio.
    Ma ho anche la fortuna di avere delle amicizie con le quali posso permettermi di essere me stessa con serenità come loro con me...
    Con i maschietti questa cosa è più complicata e capirai bene perchè...
    ciò non toglie che gli slanci di abbracci e baci sono sentiti davvero!!!! la differenza è che qui lo dico, nella realtà lo senti,ti freni o ti controlli....in alcuni casi, come anche no...

    Quindi se la tua sottile curiosità è...."ma parlate parlate ma nei fatti? nella realtà?dato che questo è virtuale e quindi falso?"

    Io sono io anche in questo.

    e la mia risposta è che personalmente sono assolutamente coerente....con innocente e sincero affetto...
    ma forse la verità sta tutta nell'essere Siciliana...qui è così normale essere come me....

    Onestamente,mi spaventa il contrario nella gente...
    la freddezza,il distacco,la troppa riservatezza,il mutismo....il senso di vuoto, il non schierarsi mai ed il non avere mai nulla da dire....

    e non separate,tutte insieme...
    tranne le ultime due, le altre caratteristiche,separate,potrebbero essere anche peculiarità...
    Ma sono troppo diversa io....
    per questo dico e penso ciò...

    RispondiElimina
  4. Allora, caro Gianluigi, eccomi a risponderti visto che mi hai chiamata in causa:
    Vedi Gian, hai ragione quando dici che il mondo virtuale è diverso da quello reale, probabilmente se la stessa "chiacchierata" l'avessimo fatta tutti viso a viso, sarebbe realmente finita con un kg di pasta al pomodoro....Ma, come dici te, di aver avuto due lustri di esperienza in cui ti sei convinto che l'Uomo in qualità di Animale Sociale, ha bisogno di rapporti veri, io dalla mia esperienza posso dirti quanto segue, e penso che, avendo toccato con mano cosa significa, posso darti una risposta esaustiva.... Giusto un attimo fa ho risposto ad un amico che era un po' giù, dicendogli che l'Amicizia, per me, è un valore sacro, è un seme che se si decide di piantarlo, va poi curato e protetto con tutte le proprie forze...Non credere che si possa essere amici solo nel mondo reale, non credere che un rapporto debba essere fondato solo ed esclusivamente sul tatto fisico...
    - continua -

    RispondiElimina
  5. - continua -
    Siamo nel 2009, i tempi sono diversi, i modi di comunicare sono diversi. Alla maturità ho fatto un articolo di giornale sull'evoluzione della comunicazione, a partire dalla prima stampa di Guttemberg fino ai giorni d'oggi....e tu stesso ti sarai reso conto che è tutto diverso...la comunicazione si è evoluta...il modo di relazionarsi con le persone si è evoluto....Tu dici se i baci e gli abbracci ci scaldano come quelli dati fisicamente....Cosa pensi che ti risponda? Sì? No? Ciò che ti rispondo è che dall'alto dei miei 28 anni posso dirti che io personalmente sono una persona vera, sincera e leale, parlo sempre con cognizione di causa, se non so che dire piuttosto non dico nulla, ma non è mio uso dire o scrivere qualcosa che non penso o qualcosa che non provo. I sentimenti sono cosa assai misteriosa, si manifestano in maniere diverse, si materializzano in maniere diverse...Ricordati, ne ferisce di più una lingua che una spada....ed è vero....Un'amica reale un giorno mi disse: sa, debora, la mia amicizia con te non potrà mai essere come quella che lega me e lucia, perchè con lucia basta uno sguardo per capirsi, con te non c'è questo feeling....Come ci si rimane quando una persona che credi amica ti fa un discorso del genere? Perdonami, ma io non ci sono rimasta assolutamente bene...e di lì il rapporto si è incrinato fino a rompersi....
    - continua -

    RispondiElimina
  6. - continua -
    Non credere che mi sia rifugiata nella rete per cercare amicizie virtuali, io ho dei cari amici tre o 4 nella realtà, a cui sono legatissima, e per i quali darei la vita ce ne fosse bisogno....ma ho anche degli amici virtuali, che non si limitano a quelli che tu hai chiamato in causa....E dietro a un monitor, dietro a una tastiera, dietro a un post, dietro a un commento, ci sono delle persone in carne ed ossa, ovvio, come in tutte le cose, la falsità si trova nel mondo reale quanto in quello virtuale....tutto sta nel saperla individuare...ci vuole anche una discreta e cospicua dose di fortuna, a incrociare sul proprio cammino persone sincere, vere oneste, che sicuramente all'inizio indossano una maschera, ma che poi facendo esame di coscienza si rendono conto che essere se stessi è la miglior maniera per andare avanti nella vita. Personalmente se dovessi fingere di essere ciò che non sono, non mi ci metterei nemmeno né a fare un blog, né a seguirne altri. La falsità è una cosa che proprio detesto, e lo dico apertamente, e lo dico in prima battuta a tutti coloro che conosco...Per quanto riguarda i baci e gli abbracci, sono baci e abbracci che chi li dona li sente come veri, come sentimento donato con sincerità, amicizia e affetto....Questo è un mondo particolare, dove si instaurano legami particolari, oggi siamo solo un nick name, domani siamo amici e dopo domani ci organizziamo per conoscerci...l'amicizia è bella perchè è incondizionata, non devi essere ne bello ne formoso ne muscoloso per essere amico, se dobbiamo stare a guardare queste cose, allora caro mio, è finita, ma non ti ci mettere nemmeno se devi avere questo punto di vista qua...ma cosa preferiresti, che ci salutassimo con un ciao? Ok, va bene, a te ti saluteremo con un ciao, noi, amici legati da ideologie, esperienze, vissuti opinioni interessi, hobbie, passioni, continueremo a salutarci mandandoci baci abbracci e tutto ciò che sentiremo di dirci....C'è tanta falsità nel mondo reale c'è tanta ipocrisia che farebbe rabbrividire persino il diavolo, allora dimmi una buona ragione per cui dovremmo essere falsi e ipocriti fra chi condivide un qualcosa??Tu hai mai seguito un forum? Hai mai letto cosa si dicono gli interlocutori dei forum? Sono persone che condividono una passione, e si scambiano opinioni, e nascono amicizie...Forse, dovresti domandarti cosa è per te l'amicizia, e che valore gli dai, poi allora vieni a chiedere a noi cosa pensiamo dell'amicizia e che valore gli diamo, così ne discutiamo e vediamo se ciò che diciamo o scriviamo sono cose finte o se sono sentimenti ed emozioni che veramente proviamo.
    Debora

    RispondiElimina
  7. @Debora...

    Ho i brividi e sto piangendo come una matta...non c'è una virgola di ciò che hai scritto che non mi racconta.
    Sarà che oggi sono un pò vulnerabile....
    ma tutto entra e trafigge come se non avessi armi e corpo..
    Debora sono troppo commossa....
    ci conosceremo,certo...
    E adesso, a me, chi mi abbraccia ?

    A uno ad uno
    senza spingere...
    rispettate la fila.
    grazie.
    0_0

    RispondiElimina
  8. Gianluigi16/6/09 13:35

    forse sono stato frainteso...

    Io non sono contro i blog, forum, internet, chat, e quant'altro.

    Sono contro chi sostiuisce i legami e rapporti tradizionali con l'effimero mondo del web.

    Mi stupisco negativaemnte che ha amici nell'emisfero australe e manco sa chi sono i propri vicini. Chi aiuta, sorregge, rincuora, "amici virtuali" e non ha una parola di conforto per chi gli sta accanto nella vita.

    Sono contro chi crede che il blog, internet, il web sia l'unico modo per esprimersi "realmente". CHE MERAVIGLIO OSSIMORO:

    "NEL BLOG SONO REALMENTE ME STESSO"

    Un semplice ciao, detto e ascoltato è diverso da un "ciao" scritto e letto. E non c'è bisogno di spiegare il perchè.

    Io, presonalmente, e sottolineo che è una mia opinione e una mia esigenza, ho bisogno di toccare, sentire, assaporare, odorare ciò con cui vengo a contatto e con cui comunico. Che sia un'amicizia, che sia un amore, che sia un semplice rapporto comunicativo. Il web, per me, può solo essere un ulteriore possibilità di spaziare i miei contatti, ma non può, non deve sostituirli.

    Ho visto troppe persone che "messaggiano" contemporanemanete con diversi soggetti e magari nello stesso istante con uno ridono, con uno flirtano, con uno piangono, con uno consolano.
    Come si può, in questo modo, essere "emotivamente" in sintonia con qualcono?
    Quel magico rapporto biunivoco di affinità di anime viene troppo svilito...
    Una canzone degli articolo31, che si chiama "2030" recita così:
    "Ormai si parla solo tramite Internet [...] fra Nord e Sud c'e' la dogana, pero' tutti si veste Dolce & Gabbana [...] prima divisero Nord e Sud, poi città e città, e, pensa, adesso ognuno e' chiuso nella propria stanza [...]il sesso virtuale e' piu' salubre in quanto che c'è un virus che si prende tramite il sudore, e in 90 ore si muore, l'HIV in confronto sembra un raffreddore[...]E io sono fuorilegge in quanto di questo parlo, in quanto penso a quando questo potevamo anche fermarlo adesso è tardi..."

    Comunque io non voglio cercare di convincere nessuno, se a qualcuno basta questo strumento per sentirsi vivo, considerarsi amico, essere se stesso. Non sarò certo io a costringerlo a cambiare idea, perà permettetemi di dirgli che forse c'è dell'altro.

    baci, abbracci e carezze a tutti
    ;-)

    RispondiElimina
  9. Nessuno ha frainteso nessuno. E soprattutto nessuno ha detto che le amicizie virtuali sostituiscono quelle reali. Io ho detto che si può essere amici senza necessariamente vedersi. Sai, l'Amicizia è un sentimento molto complesso, te, giustamente, hai bisogno del contatto fisico, hai bisogno della vibrazione della voce per sentirti trasmettere delle emozioni, e chi scrive ora, io, sono esattamente come te....Non ti credere che io sia un'informatica che sta 24/24 davanti a un pc, che non mette mai il naso fuori di casa, e le cui uniche relazioni sociali sono virtuali. No, caro mio, non sono proprio così. Come te amo i contatti sociali, la pacca sulle spalle del mio amico che mi dice, dai non fare così tutto si risolve, della battuta dell'altro mio amico che mi fa sbellicare dalle risate...come ho bisogno di sentire le mani di mio marito che sfiorano il mio corpo....Sto solo dicendo che in media stat virtus, ci vuole l'equilibrio in tutte le cose.
    - continua -

    RispondiElimina
  10. - continua -
    Anche io parlo per me, non posso certo sapere cosa pensano gli altri o cosa gli altri provano, ti posso dire, e ripeto, parlo per me, che io sono nella realtà esattamente come sono nel web, sono una persona impetuosa, sanguigna, e forse prendo subito di petto le cose, le situazioni, le affermazioni, ma è così perchè io sono così, forse polemica, sicuramente testarda, ma soprattutto coerente con me stessa, se dico, scrivo o faccio una cosa, è perchè la penso e la sento, altrimenti mi astengo, te l'ho già detto. Ti chiedi come si faccia ad avere una faccia per ogni situazione contemporaneamente....Perchè in un gruppo di amici sotto casa non accade? nel mio gruppo di amici c'è una variegazione di sentimenti che neanche ti immagini, c'è chi sta per avere il primo figlio, c'è chi l'ha avuto e purtroppo si sta separando, c'è chi è stato lasciato dalla fidanzata, c'è chi è triste perchè il lavoro va male, c'è chi sta male perchè ha appenasubito un lutto....Cosa dovremmo fare? Dirgli, prendete il numero posso consolarvi, rincuorarvi darvi il mio sostegno solo uno per volta? Oppure cerchi di avere una parola amica per tutti i tuoi amici che in quel momento hanno bisogno di te? L'amicizia non è a senso unico, e non è nemmeno un dare per avere. L'Amicizia è un sentimento che lega delle persone che hanno delle affinità e che il destino ha voluto legare perchè potessero darsi aiuto e sostegno l'una con l'altra....Ho sempre sostenuto quel detto che non bisogna fare grandi cose per essere amico, perchè essere amico è già una grande cosa, e appunto, sostenendo questa teoria, io mi faccio in 4, in 8, in 16, in tutto quello che posso fare per dare sostegno ai miei amici, anche contemporaneamente se necessario....L'amicizia non ha tempo, non ha età, non ha limiti, è bella, se vera, perchè quando hai fatto sentire al tuo amico che ci sei, hai fatto molto di più di quanto tu pensi. Perchè sentirsi abbandonati nel momento del bisogno, è il tradimento peggiore che un essere umano possa fare ad un altro essere umano. Gli abbracci, i baci scritti, se detti col cuore, se sentiti hanno la stessa valenza di quelli reali, è il sentimento che uno mette in ciò che fa che determina il passaggio di emozioni...Ti sei mai emozionato leggendo un libro? Quando due amici nel racconto si scambiavano un abbraccio sincero di amicizia, stima rispetto e affetto, non ti è sembrato mai di sentirti abbracciare così? Oppure una lettera di un amico che non è lì con te per lavoro o per mille altre motivazioni che ti manda un caloroso abbraccio, non hai mai sentito il calore di quell'abbraccio pur non essendo lì di fianco a te? Gli scrittori, i registi, i pittori, sono capagi di farci emozionare, di farci ridere, di farci piangere utilizzando ciò che sentono loro e trasponendolo in ciò che fanno, e allora cosa abbiamo di meno noi per non fare altrettanto scrivendo e mettendoci dentro tutti noi stessi?
    Un abbraccio reale e un bacio reale non lo può sostituire nessuno, siamo d'accordo, ma un abbraccio e un bacio mandato col cuore col sentimento con affetto a un amico lontano, scalda quell'amico esattamente come se fossimo accanto.
    Debora

    RispondiElimina
  11. @Gianluigi...
    forse siamo noi che siamo stati fraintesi da te.

    "Sono contro chi sostiuisce i legami e rapporti tradizionali con l'effimero mondo del web.
    Mi stupisco negativaemnte che ha amici nell'emisfero australe e manco sa chi sono i propri vicini. Chi aiuta, sorregge, rincuora, "amici virtuali" e non ha una parola di conforto per chi gli sta accanto nella vita."

    Ma chi ha mai affermato il contrario, dell'essere "pro" il sostituire i legami?
    E chi ti dice che non è così anche nella vita reale?
    Di dare conforto ed altro?
    Questo lo trovo un pò accusatorio da parte tua...e secondo me non hai riletto bene tuuuuuuutto quello che è stato scritto in precedenza.
    La solitudine,quella di cui parli tu, è un male e purtroppo è un male sempre più diffuso...ma che c'entra con noi?
    E come puoi affermare quasi convinto che noi siamo tra questi?
    Quelle sono patologie e non vengono fuori attraverso un abbraccio virtuale..quelli sono mali seri....
    trovo quasi offensiva sta cosa qui...rivolta a noi in particolare....non c'entra davvero pè gniente (con la gni)


    "Io, presonalmente, e sottolineo che è una mia opinione e una mia esigenza, ho bisogno di toccare, sentire, assaporare, odorare ciò con cui vengo a contatto e con cui comunico."

    Ma perchè io prima che ho detto?
    Ma ho forse aggiunto che sono sola al mondo? che non ho amici? E che mi basta il web?
    Ti sembra che Debora dicesse questo?


    "Ho visto troppe persone che "messaggiano" contemporanemanete con diversi soggetti e magari nello stesso istante con uno ridono, con uno flirtano, con uno piangono, con uno consolano.
    Come si può, in questo modo, essere "emotivamente" in sintonia con qualcono?"

    E meno male che non entrano seriamente in sintonia....
    Se si riesce ad essere con tutti in modo diverso a secondo di come è l'interlocutore in quel momento....
    Questa è proprio sintonia, ma di più...si chiama "EMPATIA" e ne conosco molto bene i meccanismi dato che l'adopero istintivamente,naturalmente e "professionalmente"...
    Ma nell'amicizia sono insuperabile...ammetto con umiltà.

    Qui c'è proprio una grande contraddizione.
    Ora...
    secondo me...tu non riesci a vedere noi con "normalità" perchè a mio avviso,il tuo risentimento ha a che fare con qualcosa di tuo,personale e vissuto...altrimenti non si spiega questo impeto "che non vuole convincere" ma smontare e spulciare negativamente in qualche modo...sicuramente si....

    Ma mica siamo tutti uguali al mondo e mica siamo tutti come i protagonisti del tuo "impeto"...

    e per fortuna!!!!

    e poi...se la pensi davvero così...che cavolo scrivi a fare a noi qui?
    Non stai interagendo pure tu,come facciamo noi?

    Fatti una domanda
    e datti una risposta.

    A proposito di empatia....

    RispondiElimina
  12. @ Marcus:
    Mio caro Marcus, me piasce Marcus in quanto fa molto legionario romano che tanto piace a Debora....Anche oggi stiamo occupando il tuo blog, sempra di essere un po' a uomini e donne, ma fa lo stesso....Poi faremo conto pari, ok? Ciò che è successo ieri, è stato uno scambio di opinioni civili, educate fra persone che si conoscono chi da più chi da meno tempo ma che comunque condividono qualcosa...Come ho risposto a Gianluigi, questo è un posto (questo non inteso come il tuo blog, ma come web) dove persone lontane km l'una dall'altra si trovano a condividere passioni e non solo con altre persone che possono o non possono condividere le altrui idee. Il rispetto per gli altri va avanti a tutti, e a tutto, forse questo web, è l'unico posto dove ancora c'è libertà di espressione, di ideologia, di scrittura, ed è bello che un blog funga da salotto e si possa tutti scambiarci le idee e le opinioni...Ieri è stato da te, oggi è di nuovo da te...domani forse ce la facciamo ad invadere quelche altro blog, ma poco importa, ieri eravamo solo dei nick name, oggi siamo amici che condividono idee e passioni, domani saremo amici che organizzano le ferie insieme....Ciò che nasce virtuale, può crescere ed evolversi in un rapporto umano, io te ne ho dato l'esempio....
    Il segreto di tutto questo rimane uno e uno solo, essere sé stessi sempre e comunque. Tu sei Marco nel mondo reale, e Marcus (che fa figo!!!) nel web, ma scrivi come sei, e vivi come sei, io sono Debora e sono me stessa, ne di più né di meno. Questo è il bello della vita e dell'Amicizia, siamo tutti diversi, e per questo unici.
    Debora.

    RispondiElimina
  13. @ Dark:
    Tesoro mio, quando uno prova sulla propria pelle delle situazioni, capisce come ci si sente e cosa si prova...L'animo sensibile si emoziona e si commuove, è bello per questo perchè è se stesso e non tenta di nascondersi: avresti potuto piangere senza dire niente, invece lo hai detto perchè lo senti dentro. La condivisione è un bene prezioso. Mi ripeterò, ma quest'alchimia è parte integrante e sostanziale dell'amicizia, si è amici sempre....Nel bene e nel male, ma soprattutto nel momento del bisogno, quando basta una parola a far sapere all'altro che ci sei e che non è solo!!
    Io ti abbraccio, e ti porgo la mia spalla, e ti do tutto il mio conforto, lo sai!!
    Debora.

    RispondiElimina
  14. Cioè, Dark, te sei troppo esageratamente forte, ma ti rendi conto che si farebbe io e te insieme? NOOOOOOOOO.......DA PAURA DAVVERO!!!!!!
    E ti dirò di più, ma son proprio contenta di averti conosciuta e son convinta che un giorno, magari nemmeno tanto lontano potremo davvero incontrarci, e........ATTENTI A COLORO CHE SI TROVERANNO SULLA NOSTRA STRADAAAAA!!!!!!
    Debora

    RispondiElimina
  15. @Debora...
    "E ti dirò di più, ma son proprio contenta di averti conosciuta e son convinta che un giorno, magari nemmeno tanto lontano potremo davvero incontrarci, e........ATTENTI A COLORO CHE SI TROVERANNO SULLA NOSTRA STRADAAAAA!!!!!!"

    Assolutamente si amica mia.
    c'incontreremo,la nostra amicizia si rafforzerà nel tempo...
    "ci abbracceremo"

    Per attenti a coloro che.....

    Questi sono i "semi Ghandiani" irruenti,perversi,istintivi,folgoranti..
    che qualcuno di molto speciale ha citato da qualche parte in questo web...

    Ps: non sono depressa!
    Sono particolarmente emotiva e
    contenta...
    Ma la spalla la prendo lo stesso!
    ^_-.

    RispondiElimina
  16. MARCUS!muahahahah
    Ma noi la pasta l'abbiamo mangiata e ti abbiamo pure lasciato i piatti da lavare!!!!
    Sei tu che sei arrivato in ritardo!
    E si che si ragiona con il metodo aggiungi un posto a tavola...però...pure chi tardi arriva, male alloggia!!!!!
    Dalle lezioni private di Fratella Indovina!
    ahahahahahah

    Grazie a te e a tutti voi.Sono commossa.

    Senti, passa a casa mia che ti aspetta un comitato di benvenuto!
    Un consiglio..posiziona il volume al massimo!!!;)

    RispondiElimina
  17. EEEEEEEEEEEE SCUSA GIANLUIGI, potresti aggiungere il mio nome tra i citati!?!?!?!?!?

    :D

    RispondiElimina
  18. @ Dark: Ma Tesoro, accomodati pure, tra l'altro essendo un po' cicciottosa è pure comoda, parola della mia cognatina che ama appoggiarsi alla mia spalla.....

    RispondiElimina
  19. @Debora...
    ma uhahuahauahauahauaau
    ok tesoro allora vado eh...vedi che vado...
    ecco fatto.
    effettivamente si sta comodi!
    ma solo perchè è una spalla amica e non perchè è cicciosa!
    scemina!!!
    Ti adoro!


    PS: MARCUSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
    MARCUSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
    MARCUSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
    MI SENTIIIIII??????????
    DOVE SEI??????????????????

    RispondiElimina
  20. Visto? Te l'avevo detto che era comoda!!!!
    Ma in effetti chissà dove è finito Marcus....
    'spetta che provo a chiamarlo anche io........
    MAAAAAAARCUUUUUUUUSSSSSSSSSS......DOVE SEI FINITO????iNSOMMA, NON SI FANNO ASPETTARE LE SIGNOREEEEEEE!!!!!!!!!!
    Debora

    RispondiElimina
  21. Che dite ragazzi...
    oggi li famo sti CENTO?

    Riproviamo...

    MARCUSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
    ASPETTA CHE USO I POTERI...LA TELEPATIA...CHISSA' SE FUNZIONA...
    MI STO CONCENTRANDO...
    SE MI SENTI FAMMELO SAPERE!

    RispondiElimina
  22. Gianluigi16/6/09 15:46

    Excusatio non petita, accusatio manifesta...

    Io non ho puntato il dito contro nessuno, mia cara Debora. Stavo solo ragionando in generale. Mai e poi mai ho pensato e penso che voi facciate parte di coloro che si rifugiano nel web per sfuggire alla realtà.

    Noto solamente, che quando qualcuno (e in questo caso Io) è in disaccordo con il vostro modo di pensare, lo attacchiate.

    @Dark
    secondo me...tu non riesci a vedere noi con "normalità" perchè a mio avviso,il tuo risentimento ha a che fare con qualcosa di tuo,personale e vissuto...altrimenti non si spiega questo impeto "che non vuole convincere" ma smontare e spulciare negativamente in qualche modo...sicuramente si....

    QUESTO PICCOLO COMMENTO SOTTOLINEA PROPRIO QUELLO CHE AFFERMO...ma come si può fare un'analisi di una persona che non si conosce????
    Ma come si fa a dire che ha del risentimento? Io non ho risentimento veerso nessuno e non mi sono permesso di dire a nessuno di voi cose che riguardano il vostro aspetto personale o il vostro passato.

    scusate....ma devo abbandonare il commento. sono chiamato a dei doveri...la riprendo domani...

    eh eh eh
    bye bye

    RispondiElimina
  23. "QUESTO PICCOLO COMMENTO SOTTOLINEA PROPRIO QUELLO CHE AFFERMO"
    uahuahauahauahaua
    scusa se rido...non posso farne a meno.

    A- nemmeno io ti ho accusato...ho semplicemente constatato,in base a ciò che hai detto e se tiri in ballo il "nemmeno mi conosci" non sono certo stata io che ti ho suggerito di esporre la tua opinione in questi termini,perchè sono i termini che non approvo,non l'opinione.

    B- sei tu che hai accusato fin'ora...
    Lanci la pietra e nascondi la mano...

    C- questo è un confronto e sono daccordo...ma se tu alludi...io alludo...nelle allusioni si possono rivelare sempre grandi realtà celate...
    Ti sembriamo ancora "poco normali"?
    Non ci tirare in causa allora.
    Eh gioia..pane,pane-vino-vino.
    Siamo persone adulte.

    C- PER ME E' CHIUSA QUI LA DISCUSSIONE...credo che non ci sia altro da confrontare...ognuno ha la sua opinione e li resta..quindi...
    mica ci si può ripetere in eterno...
    e poi...
    PEACE E LOVE!!!

    D- ridatece l'amministratore di questo blog.

    GRAZIE.

    RispondiElimina
  24. No, Gian, ti sbagli, e parlo per me, ma io non attacco proprio nessuno, semplicemente mi infastidisce che qualcuno se ne venga fuori con toni coloriti a dire che sul web le amicizie sono finte, non c'è realtà di sentimento, che le parole non trasmettono lo stesso calore che un abbraccio o un bacio reale fanno...Ma è vero che non sia così, ma se dati comunque con sentimento fanno lo stesso effetto, fanno sentire il destinatario importante e sostenuto....
    In questo caso specifico non devi pensare in generale, devi pensare alle persone che hai chiamato in causa, se pensavi in generale, non chiamavi in causa delle persone nello specifico....Dici impossibile analizzare una persona che non si conosce....non analizzo nessuno, ne analizziamo nessuno....Semplicemente rispondiamo agli attacchi che ci vengono mossi.....Diverso sarebbe stato se tu avessi detto: a me non riesce legare con delle persone che non conosco fisicamente, e non riesce aprirmi con loro al punto di donare abbracci e baci....così sarebbe stato un discorso generale e non avrebbe suscitato polemiche....Poi, ognuno è libero di dire la sua, io per quel che mi riguarda rimango dell'opinione che dietro a ciò che scriviamo ci siano delle persone con forti emozioni, chi più chi meno si lega per svariate motivazioni, chiamale se vuoi affinità elettive, e questo porta le persone a sentirsi amiche da sempre e a scambiarsi baci e abbracci come vecchi compagni di avventure...Per il resto, aspettiamo di sapere le tue conclusioni.....A domani.....

    RispondiElimina
  25. MARCUS........'eh, non è che ti puoi dare alla macchia così.......eh, datti un contegno, qui stiamo cercando di entrare nel guinnes e te non partecipi? O com'è sta storia??? Dai, via, su, da bravo, vuoi tornare fra noi? Non è che io e Dark possiamo gestire anche il tuo blog....via su......MARCUSSSSSSSSSSSSSSS

    RispondiElimina
  26. Per TUTTI:
    Non ho letto nulla, non ho visto nulla. Ho perso tutto quel che è accaduto a partire dalle 10 di oggi. Per colpa del lavoro e soprattutto del maledetto incubo che non accenna a concludersi.

    Non potrò leggere, nè scrivere per questa sera. Se tutto va bene torno on line domattina.
    Non vi chiedo scusa perchè so che lo farete e non vorrei sembrare ridicolo. Il brutto è maledettamente più brutto dopo un giorno di serenità come quello vissuto ieri. E non ha pietà di niente.

    Un abbraccio sincero a tutti. Vi voglio bene.

    RispondiElimina
  27. Difficile , anzi, è un'impresa stare al passo con la valanga di papiri che avete messo in piedi, tra ieri e oggi! Temo di aver innescato una miccia con il mio primo commento, ma ben venga se è servito per farvi ritrovare tutti insieme allegramente. Non ho molto da aggiungere, penso che si sia detto già tutto o quasi!
    @Marcus
    Non c'era niente da fraintendere nella tua risposta, anzi ho apprezzato il tuo pensiero e la tua posizione! Non ho ricevuto i tuoi commenti nel mio blog, se vuoi puoi rimandarmeli, sarò lieta di riceverli!
    @dark...
    Non ti smentisci mai, eh? Sei la solita valanga...Hai fatto un po' di casino anche con Marcus,eh? Ma dopo è tutto come prima e anche meglio!
    @Gianluigi
    Il tuo punto di vista è importante quanto quello di tutti gli altri blogger, anche se apparentemente va controcorrente! Penso che non esista una ricetta per tutti e ben vengano anche i pareri differenti come il tuo se servono a far nascere il dubbio costruttivo, e a far crescere in chi ti legge, una spinta per ricercare una consapevolezza più matura e responsabile.
    A tutti un carissimo Abbraccio(sono tutti belli purchè sinceri e leali!)

    RispondiElimina
  28. @Miriam...
    da questa parte dello schermo...mi chiamano "la passione"...
    Non dimenticare che io sono Siciliana....e quaggiù siamo tutti così....

    qui comunque di valanghe ce ne sono tante,tu compresa...I "papiri" sono sintomo di scambio..se scrivo tanto vuol dire che la terra è fertile altrimenti ignoro senza mezze misure e non parlo solo nel web,sono così...taglio e chiudo peggio di una falce.
    E che ci vuoi fare?
    Lo sto imparando in rete...il mondo è bello perchè è vario!
    ^___^

    RispondiElimina
  29. Per Nicole:
    Che bello rivederti, amica mia! Sì la tua assenza si è sentita, ma non devi recuperare nulla, te l'ho detto: in fondo, ci sei sempre! Non mi è arrivata nessuna email... Sigh! Però c'è qualcosa che non va: avevo scritto email a qualcuno di voi anch'io, ma non avuto neanche io accenni di risposta. Devono esserci problemi anche nei commenti: a Miriam ne avevo scritti diversi, va a capire...
    Prometti cheproverai a rimandarmela...?!
    Ti bacio, Nicole!

    Per Guernica:
    Ciao, dolce amica mia! Ti prometto che passerò prima possibile... Ci sono di nuovo problemi: vorrei sparissero tutti per stare bene come lo siamo stati ieri! Ma non si può. Ma non mi dimentico di te!
    Ti voglio bene!

    Per Debora:
    Ti sto scoprendo ogni giorno di più. Al di là di quello che scrivi e che sostieni (su cui si può o meno essere d'accordo: e in questo caso sono con te!), è l'ardore che ci metti, la passione... E non è solo per la tua toscanità unita alla sicilianità! Sei straordinaria: è vero, se vi uniste, te e dark, fareste probabilmente sfracelli. Ma io nel gruppetto ci metterei almeno un altro paio di persone speciali che ho conosciuto qui...
    Sono convinto anch'io che un giorno potremmo dare un senso di fisicità a questa nostra amicizia virtuale: sarà bellissimo incontrarci!
    Un bacio immenso!

    Per dark:
    Dark... dark... mia appassionata dark! Prima che l'incubo si affacciasse di nuovo sul pianeta Marcus, stordendolo all'indomani di una giornata da ricordare su questo blog, ti avevo scritto un commento che ritengo importante. Probabilmente non l'hai letto perchè in coda ai commenti del post precedente: lo trovi lì, anche se a quel che scrissi ieri devi togliere la patina di felicità che lo avvolgeva e che oggi davvero non mi appartiene.
    Starei ore ad approfondire con te quella parola "malinconia" che hai scritto in un commento sul finire della magica serata di ieri l'altro: è stata quella parola a farmi sentire l'urgenza dell'ultimo post. Una bellissima malinconia: dolce e amara, come tante cose nella vita! Spero di tornare a parlarne presto! Come di tante altre cose con te... Prenditi tutto il tempo che vuoi, se vuoi, per scrivermi, anche per email...
    Ti voglio davvero un bene dell'anima!

    Per Miriam:
    Ciao Miriam, sono contento ti sia affacciata nuovamente e sono contento che non mi abbia frainteso! E' sempre bello leggere le tue parole... Ma me lo permetti un appunto? Sai, ho lo stramaledetto vizio di interrogarmi sulle singole parole quando mi fanno suonare certi campanellini (poi, magari, mi sbaglio io e allora chiedo scusa!).
    Quando scrivi "ma ben venga se è servito per farvi ritrovare tutti insieme allegramente", mi suona stonato quel "farvi": tu ne sei fuori, perchè? Solo perchè non hai preso parte allo scambio dei commenti che si è svolto l'altra sera? O è la cautela di cui parliamo ormai da qualche giorno a farti stare fuori? Non te lo chiedo con polemica, assolutamente: solo per capirti meglio... Per quel che ne so quel "farvi" potrebbe aver fatto suonare più di un campanellino: così, te lo chiedo a nome di tutti quelli che l'avessero notato...
    Se ti va di rispondere sarò felice di leggerti.
    Per quanto riguarda i commenti inviati e perduti, difficile poterli riscrivere, frutto come sono di sensazioni vive e palpitanti del momento. Ti avevo inviato anche una email, giorni e giorni fa: quella te la rimando volentieri. Un abbraccio!

    Per Gianluigi:
    In effetti, ti hanno fatto un po' nero, caro amico mio! E che vuoi farci: ho selezionato con cura e fior da fiore le creature che affollano queste pagine! Le allevo amorosamente, ma a stecchetto... Così quando capita loro di mettere gli artigli su un po' di carne...! Roarrrr! Trattamele bene, però: sono veri gioielli e persone niente male! A fra poco...

    RispondiElimina
  30. Caro Marcus, non devi scusarti di nulla. Purtroppo ci sono cose che come dico sempre, se non si provano non si possonocapire. Dal canto mio non posso che darti tutto la mia solidarietà, qualunque ombra stia insinuando la tua persona, sappi che io ti son vicina, hai il mio sostegno e la mia amicizia che,sebbene virtuale, è vera come se fosse in carne ed ossa. Quindi forza Marcus, neanche il diavolo è così nero come lo si dipinge, noi siamo amici virtuali e ti stimiamo e ti sosteniamo, ma hai delle persone in carne ed ossa al tuo fianco che ti stanno vicini e ti sostengono con lo stesso affetto!!
    Dai Marcus, un legionario romano è forte, e tu lo sei!! Anche se ora ti sembra tutto oscuro, l'amicizia ti strapperà da questo vortice, e sarà di nuovo la luce!!!
    Con sincera amicizia, Debora

    RispondiElimina
  31. Tranquillo.
    Ti aspetto una volta sereno!
    L'affetto ed il bene sono reciproci ^_^

    RispondiElimina
  32. Arrivo sempre in ritardo...ma capperi!
    Ok
    Marcus, riproverò a scriverti la mail.


    Per Gianluigi invece...

    Io ho semplicemente i miei amici virtuali e reali...Alcuni virtuali, sono diventanti anche reali...Alcuni reali, sono diventati nulla invece.
    Che dirti...Non importa reale o virtuale...Importa stare sereni e tranquilli...la scelta è solo personale.

    RispondiElimina

Etichette

2012 (1) abruzzo (8) adsl (1) aforismi (1) africa (3) agricoltura (1) al qaeda (1) al servizio del paese (2) alberi (2) alemanno (1) alfano (7) alieni (2) amato (1) ambiente (1) amici (1) amnistia (2) andreotti (1) anni '70 (2) anni 70 (1) annozero (3) ansa (1) antifascismo (1) anziani (1) aparthaid (1) apocalisse (1) ateobus (1) ballarò (1) bambini (2) banche (2) bce (1) benigni (1) benvenuto (1) beppe grillo (2) berlusconi (99) bersani (3) bertolaso (1) bier (1) blog (9) bondi (1) bongiorno (2) bonolis (6) borsa (5) borsellino (2) bracciano (2) brunetta (2) bullismo (1) bush (4) busi (1) caffarra (1) calcio (3) calcioscommesse (1) calendario (1) camorra (5) cancellieri (1) cane (1) canzoni (2) carcere (4) carosello (2) casalinga (1) cassazione (2) castelli (1) catricalà (2) cerchi nel grano (1) chiesa (4) cina (1) cinema (1) colonna (1) come ci prendono in giro (2) comici (1) commenti (1) comunicattivo (1) con pietro grasso (1) conpietrograsso (1) conso (1) contraccezione (1) coraggio (1) corruzione (6) corteo (1) costi (2) costituzione (7) crisi economica (42) cristina bozzi (1) crop circles (1) destra (1) di pietro (1) dio (3) dipendenza (1) diritti umani (1) discorso (1) dissenso (1) dittatura (1) dolore (1) donne (2) draghi (1) ecologia (2) economia (1) educazione (1) elezioni (4) elezioni europee (2) elezioni regionali (2) elisa (1) eluana englaro (2) emilia romagna (1) emozioni (1) equitalia (1) etichette (1) euro (2) europa (2) evasione fiscale (4) f35 (2) facebook (2) falcone (2) fantacronache (5) fantascienza (1) fascismo (2) febbre suina (2) festa del lavoro (1) festival (14) film (5) filmato (1) fine del mondo (1) fini (5) flick (1) follia (1) fonti energetiche (1) forza (1) fracking (1) g8 (4) gabanelli (2) gelmini (2) ghedini (1) giappone (1) giornalismo (2) giovani (1) giustizia (8) google (1) governabilità (1) governo (10) grasso (2) gratteri (1) grecia (2) grillo (2) guerra (9) il fatto quotidiano (1) immigrazione (3) immunità (1) impiegati statali (1) influenza (1) informazione (3) ingiustizie (2) ingovernabilità (1) ingroia (1) intercettazioni (4) internet (5) italia (28) iva (1) kamikaze (1) la russa (1) lega (4) letizia (1) letta (3) libertà (2) libri (1) limiti (1) liste elettorali (1) lodo alfano (7) maddalena (1) mafia (15) magistratura (6) maltempo (1) mancuso (1) mandela (1) manovra economica (7) maroni (2) massoneria (1) mastella (1) matheson (1) matrimonio (1) mccain (1) media (3) mediaset (2) mentana (1) meraviglioso (1) mercati (6) minzolini (1) misteri (3) momenti bui (3) mondo (2) monti (14) morte (3) morti (2) musica (4) napolitano (12) natale (4) nazisti (1) negro (1) nobel (1) nome (1) obama (8) odio (1) onu (1) orto (1) osama bin laden (1) pace (1) papa (4) parigi (1) partiti (1) partito democratico (1) pasqua (1) passato (1) paura (2) pc (1) pd (5) pensieri leggeri (1) pensiero unico (1) personale (85) petrolio (1) piano-casa (1) politica (137) poliziotti infiltrati (1) poveri (2) presidente (1) privacy (1) profezia maya (1) prostituzione (1) pubblica amministrazione (2) pubblici dipendenti (2) pulcino (1) queen (2) quiz (1) racconto breve (21) radio (1) rai (3) rapporto EIU (1) ratzinger (1) referendum (2) religione (2) renzi (5) report (2) resistenza (2) responsabilità (1) retata (1) rifiuti (1) righetti (1) rinascita (1) ringhio (1) roberto ruocco (1) roma (3) russia (1) saggi (1) sanremo (14) santoro (1) saviano (2) scandalo (2) schifani (2) scudo fiscale (1) scuola (4) scuse (1) se stessi (1) segreti di stato (3) senato (1) sesso (1) shore (1) sicurezza (4) signore degli anelli (1) simboli (1) sinfonia (1) sinistra (4) social card (1) società (1) soldi (4) sole (1) sondaggio (1) spread (5) squadra (1) stato (1) tangentopoli (5) tav (1) telecom italia (2) televisione (1) televoto (3) terra (4) terremoto (11) terrorismo (3) tevere (2) tifo (1) tornatore (1) travaglio (1) tremonti (6) treni (1) trenitalia (1) trilussa (1) tv (4) ufo (1) umanità (2) una scelta di vita (1) uomini (2) uomo (4) usa (10) valori (1) vaticano (2) vauro (1) veltroni (1) verità (1) vezzali (1) viareggio (1) vicenda umana (4) video (1) violenza (2) vita (17) vittoria (1) volontà (1) volontari (1) wall street (1) wikileaks (1) zawahiri (1)

DISCLAIMER

LE IMMAGINI QUI RIPRODOTTE SONO PER LO PIÙ PRESE DA INTERNET E NON FINALIZZATE A SCOPO DI LUCRO. SARANNO RIMOSSE IMMEDIATAMENTE IN CASO DI LAMENTELE DA PARTE DEGLI AUTORI.