Berlusconi fino in fondo

Giornata di acrobatici su&giù, per la Borsa e per Berlusconi, anche se per quest'ultimo, per una volta, non si parla di prestazioni sessuali.


== GOVERNO: FERRARA E BECHIS, BERLUSCONI STA PER DIMETTERSI =
(AGI) - Roma, 5 nov. - "Ora ho notizie dirette. Berlusconi si
dimette". Cosi' su Twitter il vicedirettore di Libero Franco
Bechis annuncia la notizia sulle inTenzioni del premier su cui
scrive di avere fonti dirette.
 "Che Berlusconi stia per cedere il passo ormai e' cosa
acclarata. Si tratta di ore, forse minuti" conferma il diretto
del Foglio Giuliano Ferrara. (AGI)
Ted
071207 NOV 11
GOVERNO. VOCI DIMISSIONI PREMIER E PIAZZA AFFARI VOLA, + 2%
(DIRE) Roma, 7 nov. - Le voci di dimissioni del premier Silvio
Berlusconi producono un rimbalzo positivo a Piazza Affari: ora il
Ftse Mib e' in crescita del 2%.
La Borsa di Milano aveva aperto questa mattina in calo dell'
1,2% fino ad arrivare a -2,5% con uno spread record tra Btp-Bund
a 491 punti base.
Ora Piazza Affari e' in crescita del 2% e il differenziale tra
Btp e Bund si e' ridotto sotto quota 480 punti. Fiat segna un
rialzo del 5,8%, Intesa Sanpaolo del 4,26% e Unicredit sale del
5%.
(Lum/ Dire)
12:22 07-11-11
== GOVERNO: CICCHITTO, BERLUSCONI ESCLUDE DIMISSIONI =
(AGI) - Roma, 7 nov. - "Ho parlato poco fa con il presidente
Berlusconi che mi ha detto che le voci sulle sue dimissioni
sono destituite di fondamento". Lo annuncia il capogruppo Pdl
alla Camera, Fabrizio Cicchitto. (AGI)
Rm6
071302 NOV 11
DIMISSIONI BERLUSCONI SMENTITE, FRENA BORSA E SI IMPENNA SPREAD
Roma - La Borsa di Milano frena subito dopo l'annuncio di
smentita del premier Berlusconi sulle sue dimissioni. Il Ftse Mib
e' ora al + 1,5% dopo essere cresciuto fino al 2,5 mentre il
differenziale tra i Btp e il Bund risale a 480 punti base da 471.
Schizza anche il rendimento dei buoni decennali al 6,58%.
(Lum/ Dire)
13:17 07-11-11
GOVERNO: BERLUSCONI, PORRO' FIDUCIA SU LETTERA A UE E BCE =
Roma, 7 nov. (Adnkronos) - "Domani si vota il rendiconto alla
Camera, quindi porro' la fiducia sulla lettera presentata a Ue e Bce.
Voglio vedere in faccia chi prova a tradirmi". Lo ha detto il premier
Silvio Berlusconi a 'Libero'.
(Pol-Fan/Col/Adnkronos)
07-NOV-11 14:09
A questo punto la exit strategy del premier appare ormai chiara: stringere i denti in queste ultime ore, accalappiare il voto degli ultimi indecisi/riottosi/scontenti/comprabili, spuntare il voto di domani alla Camera e la fiducia sugli impegni anti-crisi con l'Europa e quindi passare la mano. In questo modo, cadrebbe in piedi di fronte al popolo pidiellino adorante, dimostrando, come aveva tenuto a sottolineare ieri, di avere i numeri; metterebbe la sua firma sotto il progetto di rilancio economico richiesto dall'Europa per fronteggiare la crisi; e infine, ben conscio di essere ormai diventato una figura ingombrante non solo in campo internazionale ma anche all'interno del partito, metterebbe le basi per un dopo-dimissioni da 'statista incompreso' per la generosa quanto coraggiosa decisione di dimettersi.

Vi prego, voi che potete: non fate passare la fiducia!

Commenti