QUESTO BLOG È ESPRESSIONE DEL LIBERO PENSIERO, GARANTITO E TUTELATO DAGLI ARTICOLI 3 E 21 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA E NON INTENDE PROMUOVERE ALCUNA CAMPAGNA DI INCITAMENTO ALL'ODIO E ALLA VIOLENZA. PERTANTO SI DIFFIDANO LE AUTORITÀ A INTRAPRENDERE AZIONI MIRANTI AL SUO OSCURAMENTO PERCHÈ ASSOLUTAMENTE INGIUSTIFICATE E, PARIMENTI, I LETTORI A FORMULARE COMMENTI CONTRASTANTI CON IL SUO INTENDIMENTO PERCHÈ ASSOLUTAMENTE INDESIDERATI.

giovedì 27 marzo 2014

Quarantotto anni schiavo (del pensiero della morte)

Quarantotto anni nel braccio della morte...

E' entrato in carcere, con una condanna a morte pendente sul suo capo, quando in Italia eravamo in pieno boom economico e solo da pochi anni qualcuno accendeva le tv in bianco e nero. Nel suo Giappone, invece, iniziavano allora a riprendersi dallo shock delle due atomiche e dai disastri della guerra.

Fuori dal cancello della prigione ha trovato un Paese al top della tecnologia, un mondo totalmente cambiato. Un altro mondo. Un po' come avvenne ad un suo connazionale, un altro povero diavolo, che si convinse solo dopo trent'anni che la guerra contro gli americani era davvero finita.

Ci sarà bisogno che qualcuno spieghi ora a questo ex detenuto che, purtroppo, il mondo è sempre lo stesso. Ahilui...


++ Pena morte: Giappone, rilasciato dopo 48 anni carcere ++
Iwao Hakamada libero con ok tribunale a revisione processo

   (ANSA) - TOKYO, 27 MAR - Iwao Hakamada, condannato a morte e
in carcere da quasi 48 anni perche' ritenuto colpevole di aver
ucciso quattro componenti di una famiglia, e' stato liberato dal
carcere di Tokyo Kouchisho. La corte distrettuale di Shizuoka,
accettando la revisione del processo, ha disposto l'immediata
scarcerazione trasmessa in diretta dalla tv pubblica Nhk.

venerdì 21 marzo 2014

Ostinatamente quadrato!

Fai del tuo meglio per condurre un'esistenza che abbia un senso, di quelle con almeno un capo e uno sviluppo consequenziale ad esso. Ti sforzi di darti una disciplina, né rigida nè finta, ma che almeno sia univoca e sia tua. Poi il tempo passa e ti rendi conto che la vita è un flusso imprevedibile, che si snoda, si agita e muta al semplice accadere delle cose. E non si ferma. E riprende ad avvilupparsi su se stesso, ancora e ancora e ancora. 

E tu capisci bene, solo a quel punto, che gli angoli di un'esistenza quadrata hanno ben poca speranza in quella marea travolgente. Anzi, se tutto va bene, sai che ne usciranno inesorabilmente smussati, incapaci di opporsi a tanta forza. A pensarci, non avrebbero proprio ragione di esistere...

Ma tant'è, esistono e resistono. Ci provano, almeno. Perché è nella loro natura avere spigoli e lati. Invece che un'unica, informe deriva di curve senza fine.

E improvvisamente ti senti forte. Non il più forte del mondo, ma tanto sai che non ha alcuna importanza esserlo, no?

mercoledì 12 marzo 2014

Blog: Cassazione, limiti a sequestro; c'è libertà di parola

Web: Cassazione, limiti a sequestro blog; c'è libertà di parola

(AGI) - Roma, 12 mar. - No a maglie troppo strette per il
sequestro di blog, anche se in essi vengono pubblicati post di
contenuto diffamatorio. Lo ha sancito la quinta sezione penale
della Cassazione, rilevando che, in tali casi, va tenuto in
considerazione il "diritto di libertà di manifestazione del
pensiero" garantito dalla nostra Costituzione.
    La Suprema Corte ha per questo annullato senza rinvio il
sequestro preventivo, disposto dal gip e confermato dal Riesame
di Udine, di un sito web contenente un blog, il cui gestore era
stato indagato per diffamazione in relazione ad alcuni messaggi
e commenti pubblicati in esso. (AGI)
Oll  (Segue)
121600 MAR 14

ZCZC
AGI0560 3 CRO 0 R01 /

Web: Cassazione, limiti a sequestro blog; c'è libertà di parola (2)=
(AGI) - Roma, 12 mar. - Per i giudici di piazza Cavour, "in
caso di sequestro di un blog, l'inibitoria che deriva a tutti
gli utenti della rete all'accesso ai contenuti del sito è in
grado di alterare la natura e la funzione del sequestro
preventivo, perchè impedisce al blogger la possibilità di
esprimersi". Il vincolo, infatti, "non incide solamente sul
diritto di proprietà del supporto o del mezzo di comunicazione
- si legge nella sentenza depositata oggi - ma sul diritto di
libertà di manifestazione del pensiero". Dunque, un "giusto
contemperamento di opposti interessi di rilievo primario impone
- scrivono i supremi giudici - che l'imposizione del vincolo
sia giustificata da effettiva necessità e da adeguate ragioni,
il che si traduce, in concreto, in una valutazione della
possibile riconducibilità del fatto all'area penalmente
rilevante e delle esigenze impeditive, tanto serie quanto è
vasta l'area della tolleranza costituzionalmente imposta per la
libertà di parola". Nel caso in esame, "il sito internet -
sottolinea la Cassazione - è stato oggetto di sequestro solo
perchè adoperato per commettere diffamazioni (nemmeno da parte
dell'indagato, ma di terze persone) ma non vi è alcun elemento
da cui desumere una potenzialità offensiva del sito in sè, e
quindi l'attualità e concretezza del 'periculum in morà. Anzi
- conclude la Corte - lo sviluppo di un blog sul dominio
internet rappresenta una modalità fisiologica ed ordinaria
dell'utilizzo di un bene, per cui non si ravvisa alcun elemento
da cui poter inferire che vi sia un tale rischio, nè
potrebbero essere individuati ulteriori elementi da parte del
tribunale del Riesame". (AGI)
Oll
121600 MAR 14

Etichette

2012 (1) abruzzo (8) adsl (1) aforismi (1) africa (3) agricoltura (1) al qaeda (1) al servizio del paese (2) alberi (2) alemanno (1) alfano (7) alieni (2) amato (1) ambiente (1) amici (1) amnistia (2) andreotti (1) anni '70 (2) anni 70 (1) annozero (3) ansa (1) antifascismo (1) anziani (1) aparthaid (1) apocalisse (1) ateobus (1) ballarò (1) bambini (2) banche (2) bce (1) benigni (1) benvenuto (1) beppe grillo (2) berlusconi (99) bersani (3) bertolaso (1) bier (1) blog (9) bondi (1) bongiorno (2) bonolis (6) borsa (5) borsellino (2) bracciano (2) brunetta (2) bullismo (1) bush (4) busi (1) caffarra (1) calcio (3) calcioscommesse (1) calendario (1) camorra (5) cancellieri (1) cane (1) canzoni (2) carcere (4) carosello (2) casalinga (1) cassazione (2) castelli (1) catricalà (2) cerchi nel grano (1) chiesa (4) cina (1) cinema (1) colonna (1) come ci prendono in giro (2) comici (1) commenti (1) comunicattivo (1) con pietro grasso (1) conpietrograsso (1) conso (1) contraccezione (1) coraggio (1) corruzione (6) corteo (1) costi (2) costituzione (7) crisi economica (42) cristina bozzi (1) crop circles (1) destra (1) di pietro (1) dio (3) dipendenza (1) diritti umani (1) discorso (1) dissenso (1) dittatura (1) dolore (1) donne (2) draghi (1) ecologia (2) economia (1) educazione (1) elezioni (4) elezioni europee (2) elezioni regionali (2) elisa (1) eluana englaro (2) emilia romagna (1) emozioni (1) equitalia (1) etichette (1) euro (2) europa (2) evasione fiscale (4) f35 (2) facebook (2) falcone (2) fantacronache (5) fantascienza (1) fascismo (2) febbre suina (2) festa del lavoro (1) festival (14) film (5) filmato (1) fine del mondo (1) fini (5) flick (1) follia (1) fonti energetiche (1) forza (1) fracking (1) g8 (4) gabanelli (2) gelmini (2) ghedini (1) giappone (1) giornalismo (2) giovani (1) giustizia (8) google (1) governabilità (1) governo (10) grasso (2) gratteri (1) grecia (2) grillo (2) guerra (9) il fatto quotidiano (1) immigrazione (3) immunità (1) impiegati statali (1) influenza (1) informazione (3) ingiustizie (2) ingovernabilità (1) ingroia (1) intercettazioni (4) internet (5) italia (28) iva (1) kamikaze (1) la russa (1) lega (4) letizia (1) letta (3) libertà (2) libri (1) limiti (1) liste elettorali (1) lodo alfano (7) maddalena (1) mafia (15) magistratura (6) maltempo (1) mancuso (1) mandela (1) manovra economica (7) maroni (2) massoneria (1) mastella (1) matheson (1) matrimonio (1) mccain (1) media (3) mediaset (2) mentana (1) meraviglioso (1) mercati (6) minzolini (1) misteri (3) momenti bui (3) mondo (2) monti (14) morte (3) morti (2) musica (4) napolitano (12) natale (4) nazisti (1) negro (1) nobel (1) nome (1) obama (8) odio (1) onu (1) orto (1) osama bin laden (1) pace (1) papa (4) parigi (1) partiti (1) partito democratico (1) pasqua (1) passato (1) paura (2) pc (1) pd (5) pensieri leggeri (1) pensiero unico (1) personale (85) petrolio (1) piano-casa (1) politica (137) poliziotti infiltrati (1) poveri (2) presidente (1) privacy (1) profezia maya (1) prostituzione (1) pubblica amministrazione (2) pubblici dipendenti (2) pulcino (1) queen (2) quiz (1) racconto breve (21) radio (1) rai (3) rapporto EIU (1) ratzinger (1) referendum (2) religione (2) renzi (5) report (2) resistenza (2) responsabilità (1) retata (1) rifiuti (1) righetti (1) rinascita (1) ringhio (1) roberto ruocco (1) roma (3) russia (1) saggi (1) sanremo (14) santoro (1) saviano (2) scandalo (2) schifani (2) scudo fiscale (1) scuola (4) scuse (1) se stessi (1) segreti di stato (3) senato (1) sesso (1) shore (1) sicurezza (4) signore degli anelli (1) simboli (1) sinfonia (1) sinistra (4) social card (1) società (1) soldi (4) sole (1) sondaggio (1) spread (5) squadra (1) stato (1) tangentopoli (5) tav (1) telecom italia (2) televisione (1) televoto (3) terra (4) terremoto (11) terrorismo (3) tevere (2) tifo (1) tornatore (1) travaglio (1) tremonti (6) treni (1) trenitalia (1) trilussa (1) tv (4) ufo (1) umanità (2) una scelta di vita (1) uomini (2) uomo (4) usa (10) valori (1) vaticano (2) vauro (1) veltroni (1) verità (1) vezzali (1) viareggio (1) vicenda umana (4) video (1) violenza (2) vita (17) vittoria (1) volontà (1) volontari (1) wall street (1) wikileaks (1) zawahiri (1)

DISCLAIMER

LE IMMAGINI QUI RIPRODOTTE SONO PER LO PIÙ PRESE DA INTERNET E NON FINALIZZATE A SCOPO DI LUCRO. SARANNO RIMOSSE IMMEDIATAMENTE IN CASO DI LAMENTELE DA PARTE DEGLI AUTORI.