Nuova Tangentopoli: trova le differenze...

Arresti eccellenti, inchieste, corruzione, appalti, terremoto giudiziario, mazzette e manette. Nuova Tangentopoli all'orizzonte? Il quadro, tra ieri e oggi e in rigoroso ordine cronologico, è il seguente:

MONTI, come tangentopoli: "Purtroppo sì, l'evidenza è molto simile, la speranza è minore".

BERLUSCONI, nessuna tangentopoli: "Non siamo di fronte a una nuova tangentopoli, lo escludo nella maniera più assoluta".

BERSANI, non è tangentopoli: "La storia non si ripete mai negli stessi termini, non credo tecnicamente si possa definire una tangentopoli simile a quella di quegli anni".

NAPOLITANO, preoccupato: "Tutto questo mi preoccupa, ma non ne so nulla, aspettiamo l'esito delle indagini".

BERLUSCONI, non preoccupato: "Non sono assolutamente preoccupato per una nuova tangentopoli".

MONTI, come tangentopoli: "Quando vedo ill moltiplicarsi delle incriminazioni di esponenti della politica, della finanza, dell'economia c'è l'idea della disgregazione di un tessuto politico e sociale che fa emergere il parallelo con un'altra epoca: tangentopoli".

Per capirci qualcosa occorre trovare le differenze. E forse, mai come in questo caso, la differenza la fa davvero non QUELLO che beviamo, ma CHI ce lo dà a bere!!!

Commenti