Caro Babbo Natale...

Due notizie apparse ieri sulle agenzie di stampa per una riflessione sulle imminenti festività natalizie che stanno per travolgerci. Più che altro, per un appello.

*Guinness/ La donna più piccola al mondo è una indiana di 62,8 cm
Jyoti Amge dimostra circa un anno, invece ne ha 18
Nagpur, 16 dic. (TMNews) - A guardarla sembra una bambina di
circa 1 anno, invece Jyoti Amge ne ha 18 e in occasione della sua
festa di compleanno a Nagpur, 520 chilometri a est di Mumbay,
India occidentale, ha ricevuto il certificato del Guinness dei
primati, che la riconosce come la "donna vivente più piccola al
mondo".
"Misura 62,8 centimetri di altezza. E' stata misurata tre volte
nelle ultime 24 ore, perchè la taglia può variare leggermente nel
corso della giornata", ha spiegato Rob Molloy, funzionario del
Guinness dei primati.
Jyoti, con indosso un tradizionale sari, ha ricevuto il titolo
sotto lo sguardo del padre Kisan e della madre Ranjana: "Sono
molto felice di detenere il record", ha dichiarato la donna, che
soffre di "acondroplasia", una forma di nanismo, e sogna -
secondo il padre - di fare l'attrice a Bollywood.
L'indiana batte la precedente detentrice del titolo di piccola
donna vivente più piccola al mondo, l'americana Bidgette Jordan,
originaria dell'Illinois e alta 69,49 centimetri.
(fonte Afp)
Cuc
16-DIC-11 10:42

CEI: MESSA BAGNASCO PER SENATORI E DEPUTATI IN VISTA NATALE
MARTEDI' 20 DICEMBRE NELLA CHIESA DI S.MARIA SOPRA MINERVA
   (ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il cardinale Angelo Bagnasco,
arcivescovo di Genova e presidente della Cei, celebrera'
martedi' prossimo, 20 dicembre, alle 20.00 nella romana chiesa
di Santa Maria sopra Minerva, una messa nell'imminenza del
Natale per i senatori e i deputati della Repubblica italiana. Lo
fa sapere una nota della Conferenza Episcopale Italiana. (ANSA).
     GR
16-DIC-11 11:06

Caro Babbo Natale,
ma possibile che anche fra gli sfigati del mondo debbano esserci i più sfigati degli sfigati, come la povera Bidgette??? E poi, che fine hanno fatto le parole di quel Tale (il tuo alter ego cristiano, per capirci) che una volta disse di essere venuto per consolare e portare speranza agli ultimi del mondo? Ma possibile che nessuno in quelle stanze dorate (e senza ICI...!) senta veramente il bisogno di aprire le porte (per una volta...) a quegli ultimi-ultimi, invece che a quei soliti noti? E, almeno a Natale, di regalare loro una briciola fatta sostanza e non la solita sporta di chiacchiere ipocrite?

Puoi fare qualcosa almeno tu, caro Babbo Natale...? Grazie! E buon Natale anche a te!

Commenti