Rischio sole: se non abbronza, dà alla testa!

Nel giorno in cui il nostro premier da Mosca scatena il putiferio (e non solo qui da noi: vedi qui e qui, i primi che mi sono capitati al volo!) dichiarando:

"Ho detto al presidente Medvedev che Obama ha tutto per poter andare
d'accordo con lui: perchè è giovane, è bello e abbronzato e quindi
penso che si possa sviluppare una buona collaborazione" (Ansa, 16:23)

e poi:

"E' una carineria assoluta, un grande complimento" (Ansa, 16:47)

e poi:

"Perchè la prendono come una cosa negativa?" ha domandato il premier
raccogliendo una domanda che alludeva a presunte polemiche italiane. "Ma che
vadano a..." - ha aggiunto senza completare la frase -. "Se hanno anche il torto
di non avere sense of humour, peggio per loro".(Ansa, 17:08)

voglio riproporre il discorso fatto dal candidato repubblicano McCain a risultato acquisito. Affinchè la civiltà e il senso dello Stato presenti nelle sue parole (seppur sconfitto!) illuminino le miserie e le macerie degli spettacoli che il teatrino della politica di casa nostra troppo spesso offre.

Commenti