Senato: tutti pazzi per Mariastella

Ore 10:36, l'Ansa batte il seguente lancio:
++ FLASH ++ SCUOLA: SENATO; E' LEGGE DL GELMINI ++ FLASH ++
++ SCUOLA: SI' SENATO A CONVERSIONE DECRETO, E' LEGGE ++
VOTA A FAVORE LA MAGGIORANZA, CONTRO PD, IDV E UDC
(ANSA) - ROMA, 29 OTT - Il Senato approva, in via definitiva, la conversione in legge del decreto Gelmini sulla scuola con 162 a favore, 134 controri e tre astenuti. Il provvedimento, approvato il 9 ottobre dalla Camera, non è stato modificato dai senatori e ora è legge. (ANSA).

Poche ore più tardi, alle ore 16:45, sempre l'Ansa scrive:

SICUREZZA: DL ANTICAMORRA; SENATO, MANCA NUMERO LEGALE (ANSA) -
ROMA, 29 OTT - L'assemblea del Senato non è in numero legale. La seduta è stata
sospesa dal presidente di turno Vannino Chiti e riprenderà alle 17. L'Aula di
palazzo Madama è impegnata nella discussione generale del ddl di conversione del
decreto anti-camorra che prevede, fra le altre misure, l'impiego di 500 militari
nel controllo del territorio. (ANSA).

Non occorre entrare nel merito dei due provvedimenti. Non occorre neanche schierarsi a favore o contro le motivazioni che hanno portato il governo a vararli. Non ha importanza. E' la gravità della contraddizione che meriterebbe, già solo di per sè, una profonda riflessione da parte dei nostri parlamentari. E un corteo da parte nostra.

Commenti